2.4.09

Giovedì 2 aprile: Presentazione di "Un orso sbrana Baricco"

Giovedì 2 aprile ore 18.00
Enolibreria da Jurka
>> Verso il Critical Book & Wine

Aperitivo con l'autore
Presentazione del libro: “Un orso sbrana Baricco”,
edizioni Curcu & Genovese

con l'autore Carlo Martinelli


Un celebre scrittore (Alessandro Baricco?) è anche il regista di un film che si gira nei boschi del Trentino. Viene assalito, sbranato e sfigurato da un orso. Un gruppo di ecologisti radicali prepara un comunicato di rivendicazione. Un poliziotto telefona al ministro.
Questa la trama del primo dei tredici racconti contenuti in “Un orso sbrana Baricco”, dove, in bilico tra le urgenze della cronaca e le derive della fantasia, troviamo anche Margherita Cagol, Georges Simenon, Stan Laurel, un martellatore di statue e il barista di un’area di servizio lungo l’autostrada del Brennero.

Carlo Martinelli
È nato a Trento, dove vive, nel 1957. E' stato maestro elementare, libraio, campione di telequiz. E' giornalista.
Per vent'anni ha lavorato nei quotidiani di Trento, Bolzano e Belluno del Gruppo Espresso - Repubblica: di questi giornali è ora editorialista. Attualmente è caporedattore all'Ufficio stampa della Provincia autonoma di Trento.
Con Roberto Festi è autore del volume L'immaginario della montagna nella grafica d'epoca (Priuli & Verlucca editori, 1996). Ha pubblicato Storie di pallone e bicicletta (Curcu & Genovese), 2003, finalista alla prima edizione del "Premio letterario Peppino Prisco", organizzato dall'Inter. Due sue plaquette poetiche sono nel catalogo del Pulcinoelefante.
Ha curato per l'editore Curcu & Genovese il libro di Luigi Serravalli A Merano in attesa di Ezra Pound (2002) e con Rita Matano il libro d'arte Hospite (Nicolodi, 2004). Suoi racconti e poesie sono sparsi in numerose pubblicazioni. Nel settembre 2005 è stato tra gli autori invitati al Festivaletteratura di Mantova. (fonte: keller.it)

Info:
Enolibreria da Jurka

1 commento:

uovo ha detto...

Go, go Carlo go, go....
Carlo M. Goode.